La relazione Mamma e bambino attraverso il linguaggio

La relazione Mamma e bambino attraverso il linguaggio è importantissima

la relazione affettiva che si instaura  tra una mamma e il proprio bambino attraverso il gioco, aiuta il bambino ad acquisire un senso di sicurezza, armonia, e padronanza.

La relazione Mamma e bambino attraverso il linguaggio si realizza se una mamma è accogliente  e disponibile in modo da favorire la comunicazione.

Questo è un processo importantissimo e va stimolato a partire dai 3 o 4 mesi di vita.

In questa relazione sono da privilegiare lo sviluppo di:

  • Gioco
  • Linguaggio

Qui sono strettamente collegati in quanto il linguaggio passa attraverso una comunicazione giocosa che si concretizza con un modello di attaccamento sicuro: la  mamma lascia autonomia al bambino ma allo stesso tempo lo segue nel suo percorso di gioco, in questo modo il bambino si sente pensato dalla mamma e viene stimolato ad esplorare (attraverso il gioco) il mondo di domande e risposte.

Nella relazione tra Mamma e bambino attraverso il linguaggio è importante  sviluppare la crescita dell’armonia del linguaggio e lasciar giocare il bambino con il suo vocabolario  gestuale come ad esempio la manipolazione che  soddisfa  il piacere e favorisce il tatto instaurando al tempo stesso una relazione tra parole e linguaggio.

Il processo di acquisizione del linguaggio nasce dal desiderio di voler qualcosa che sia una coccola, la pappa, il ciuccio e molto altro. Non riuscendo ancora a parlare il bimbo cerca di farsi capire:

  • A gesti: come puntare gli oggetti che desidera col dito
  • Attirando l’attenzione della mamma
  • Piangendo o buttando a terra l’oggetto che è a lui più vicino.

 

 

Articolo creato 13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto